Le zampate di micio Bavaglino



Rizzo S. e Stella G.A.: La casta, €10,00

Vai alla recensione

Gogol' Nikolaj: L'ispettore

Vai alla recensione

Beha Oliviero: Italiopoli

€5,50

Vai alla recensione

Colin Crouch: I poteri dei giganti
Perche' la crisi non ha sconfitto il neoliberismo

€6,00

Vai alla recensione


Macron le loup nei confronti dei migranti minori non accompagnati


06/07/2017. Macron le loup ha battuto sia Fillon-Fillette, sia l'antieuropeista Le Pen. E' chiaro che difende la grande finanza ed è chiamato per questo anche Loup de Wall Streect, inoltre usa urlare nei discorsi in piazza dal palco, come un tempo faceva Hitler.
Dal video sottostante si comprende che non ama che i piccoli, i ragazzi, i migranti minori non accompagnati vengano a lui. Non è affatto paterno(e infatti non è padre, ma anche Gesù pare che non lo fosse, almeno secondo i 4 vangeli ufficiali), nè tanto meno materno: c'est le loup.
E' un collettivo di attivisti francesi, “Roya Solidaire”, a denunciare con immagini girate di nascosto il comportamento della polizia di frontiera del loro paese. “Sono scene che si ripetono ogni giorno – scrivono nel video diffuso questa mattina ai media di tutta Europa – ai minori non accompagnati che arrivano in Francia non viene concesso di vedere un avvocato, un assistente sociale né un mediatore, vengono respinti caricandoli direttamente sui treni per l’Italia”. Secondo il Regolamento di Dublino, i richiedenti asilo devono attendere il riconoscimento dello status di rifugiato o altre forme di protezioni umanitarie nel paese d’approdo. Diverse le regole per i minori, tutelati dalla normativa europea, dalla Convenzione Onu sui diritti del fanciullo e anche dalle stesse leggi francesi. L’interesse preminente del minore va considerato superiore alle altre normative, ed è quindi obbligo dei paesi europei dargli accoglienza, sostegno e protezione. Non potendo quindi riconsegnare i minori alla polizia italiana, come viene fatto quotidianamente con i profughi maggiorenni a ponte San Luigi (Ventimiglia), la polizia francese li caricherebbe sui treni che dalla stazione di Menton Garavan vanno verso l’Italia. Una denuncia alla quale oggi si uniscono queste immagini, che documentano il respingimento di due minorenni e una donna incinta in treno, mentre, nell’ambito della stessa operazione i maggiorenni vengono riaccompagnati in Italia e consegnati alla polizia italiana dai colleghi francesi. “Perché le autorità italiane chiedono aiuto all’Europa, ma non denunciano questo comportamento illegittimo della polizia francese che va avanti da oltre un anno?» Si chiedono gli attivisti francesi, che denunciano “Violazioni specifiche da parte della Francia del Regolamento Dublino 604/2013, con numerosi casi di respingimenti verso l’Italia di minori non accompagnati e di cittadini stranieri che, giunti in Francia, avevano espresso la volontà di richiedere asilo”. Se per i minori si tratterebbe, infatti, di una violazione del diritto internazionale in ogni caso, gli ormai “sdoganati” respingimenti dei maggiorenni sarebbero legittimi solo nel caso questi ultimi non facessero richiesta di protezione internazionale, richieste difficili da formulare in mancanza di mediatori o personale preposto ad accoglierle. Se le modalità con le quali avvengono questi respingimenti fossero confermate, la Francia starebbe agendo in aperta violazione delle procedure previste da diversi articoli del Regolamento comunitario 604 del 2013(da ilfattoquotidiano.it).




Le zampate di fondo di micio Bavaglino in questa pagina


27 settembre 2017 - Sda, botte tra picchettatori e corrieri davanti ai cancelli bloccati: due feriti. La vertenza degenera in guerra tra poveri. E la politica e le autorità cosa stanno facendo? Di certo con la riforma del lavoro del governo Renzi tutti gli scontri tra padronato e lavoratori tendono a irrigidirsi. Moltissimi lavoratori italiani hanno dovuto accettare il contratto a tutele crescenti, cioè un contratto che può lasciare il lavoratore senza lavoro per un piatto di lenticchie
9 agosto 2017 - Ai mondiali di atletica di Londra un atleta del Botswana, sospettato di essere portatore del virus della gastroenterite, non viene ammesso alla finale dei 400 metri in cui poteva pure vincere: probabilmente il ministero inglese della salute ha ipotizzato che eventuali scorregge dell'atleta avrebbero potuto infestare l'aria del virus!
L'accoglienza dei migranti un ulteriore problema del paese Italia
Macron le loup nei confronti dei migranti minori non accompagnati
Anche le organizzazioni criminali contribuiscono ad aumentare le file dei migranti provenienti dall'Africa. Una banda criminale nigeriana, dedita all'importazione e spaccio di droga, allo sfruttamento della prostituzione e anche all' immigrazione clandestina, si fa chiamare Famiglia Vaticana
Marzo 2017 - Ricapitalizzazione continuata e reiterata di Monte Paschi di Siena(MPS), una banca emblematica di un modo stravagante di fare banca
Gennaio 2017 - Globalizzazione e dinosauri, il caso della Apple che non paga tasse nel paese UE dell'Irlanda
Dicembre 2016 - Renzi a casa, soprattutto i giovani e il sud bocciano la proposta referendaria del governo Renzi. Di certo il governo Renzi non ha aiutato i piccoli commercianti e le partite IVA che investono su se stessi un piccolo capitale
Gli ultimi servizi di Report di RAI 3.