Le zampate di micio Bavaglino



Rizzo S. e Stella G.A.: La casta, €10,00

Vai alla recensione

Gogol' Nikolaj: L'ispettore

Vai alla recensione

Beha Oliviero: Italiopoli

€5,50

Vai alla recensione

Colin Crouch: I poteri dei giganti
Perche' la crisi non ha sconfitto il neoliberismo

€6,00

Vai alla recensione


Una banda criminale nigeriana, dedita all'importazione e spaccio di droga, allo sfruttamento della prostituzione e anche all' immigrazione clandestina, si fa chiamare Famiglia Vaticana

Le rotte di immigrazione dall'Africa verso l'Europa

1° giugno 2017. Sopra un mappa delle rotte di immigrazione dall'Africa verso i paesi europei. Lo sbocco più seguito dovrebbe essere quello tra Marocco e Spagna. Invece pare che gli sbarchi verso la Spagna siano una inezia rispetto agli sbarchi in Italia(vedi questo articolo su lenius.it). Perché per esempio gli africani provenienti dalla Nigeria, dal Niger, dal Ghana, dalla Guinea, dal Senegal e anche dal Marocco e dall'Algeria vanno in Libia per essere portati in Europa, piuttosto che in Marocco dove la traversata dovrebbe essere più breve e meno rischiosa? Chi sostiene il tam tam circa la facilità di passare in Italia dalla Libia, nonostante la traversata sia più lunga e quindi più pericolosa? Evidentemente la Libia sta diventando una terra di nessuno, in cui i tre vertici politici non contano un granché e si fanno ostruzionismo e non sono in grado di fermare la criminalità organizzata. Oppure, ancora peggio, hanno una doppia faccia: firmano dei contratti con Minniti e altri rappresentanti di governo di paesi dell'UE, ma nel contempo partecipano alla spartizione dei guadagni della criminalità organizzata. Criminalità organizzata in cui pare, dai racconti dei profughi immigrati arrivati in Italia, è convogliata parte della criminalità della Nigeria e di altri paesi da cui i provengono i profughi. Leggendo qualche articolo sulla situazione in Spagna circa gli sbarchi di migranti si viene a sapere che Ceuta e Melilla, due città autonome spagnole situate nel Nord-Africa, circondate dal Marocco e vicine allo Stretto di Gibilterra, sono state separate dal territorio marocchino da una doppia rete metallica alta inizialmente tre metri e poi raddoppiata a sei. Costruita nel 1997 a Ceuta e nel 1998 a Melilla, la recinzione è costata 20 milioni di euro, finanziati dall'Unione europea. Praticamente l'Unione Europea ha reso più difficile la traversta dal Marocco verso la Spagna e quindi verso la Francia e altri paesi limitrofi. Il tam tam della facilità degli sbarchi in Italia è probabile che sia sostenuto anche dalla criminalità nigeriana organizzata in Italia. A marzo di quest'anno è uscita sull'ANSA una notizia su una banda nigeriana sviluppata in tutta Europa, che nel nord dell'Italia si fa chiamare Famiglia Vaticana. Quindi, probabilmente, questa banda attira con questa mimetizzazione i migranti dalla Libia ed è dedita all'importazione e spaccio di droga, allo sfruttamento della prostituzione e anche all' immigrazione clandestina.
Osservatori di questo grandioso fenomeno migratorio temono che dietro di esso ci sia il capitalismo e le multinazionali che intendono abbassare il costo del lavoro e tutti i diritti conquistati dai lavoratori dei paesi della UE. Ma in effetti pare che il fenomeno sia per lo meno favorito dalle organizzazioni criminali, che per l'appunto sono l'avanguardia del capitalismo, ovvero quello senza alcuna regola, quello che abbatte tutti i lacciuoli imposti dai paesi democratici, quello che teoricamente è al bando. Teoricamente di sicuro, ma in pratica no, se si considera che molti paesi hanno una democrazia solo di facciata, se si considera che molti paesi sono retti da dittatori. Oggi più che ieri il capitalismo illegale si confonde con quello legale nella misura in cui il capitale sfugge al controllo dei poteri degli Stati veramente democratici e si nasconde in paesi cosidetti paradisi fiscali. Quasi tutte le società di un certo spessore hanno le sedi in questi paesi che lo consentono alla luce del sole. Le società pagano meno o pochissime tasse, quindi l'onere delle spese dello Stato ricadono su quelle persone(ci sono pure paesi paradisi fiscali per le sole persone)o società che non si sono adeguate a quest'andazzo. Non è forse questo un furto o una rapina dei più forti nei confronti dei più deboli?(vedi questo articolo che spiega come l'illegalità sia stata legalizzata)

Nei video soprastanti l'evidenziazione del collegamento tra organizzazioni criminali e traffico di migranti e una considerazione di Diego Fusaro, filosofo fortemente contrario al libero mercato, libero mercato che infine consente ai più forti di pagare sempre meno tasse e quindi di farle aumentare ai più deboli. Nel video anche ragazzi di origine africana che fanno due lavori per sbarcare il lunario: figura emblematica, secondo Fusaro, del destino che attende anche i lavoratori italiani se non cambiano le regolamentazioni sul lavoro a livello mondiale. Nel primo video il primo pentito scafista riferisce che le traversate dei migranti avvengono sotto gli occhi delle forze di polizia libiche pagate dai trafficanti. Inoltre il pentito riferisce che se nessuno paga il viaggio al migrante, quindi se questi non ha parenti o amici che lo sorreggono, una organizzazione criminale egiziana lo preleva e lo uccide vendendo i suoi organi.
Un'idea per i credenti nella fede cattolica. Ma non si potrebbero mandare tanti migranti a Medjugorje, in Bosnia Erzegovina. Non potrebbero i veggenti pregare la Madonna di fare il miracolo della moltiplicazione dei pani e dei pesci: e, visto che la Madonna appare spesso ai veggenti, farle ripetere il miracolo periodicamente in maniera da non lasciare senza cibo i migranti? (vedi quesri articoli su Medjugorje: 1 - 2)


Le zampate di fondo di micio Bavaglino in questa pagina


27 settembre 2017 - Sda, botte tra picchettatori e corrieri davanti ai cancelli bloccati: due feriti. La vertenza degenera in guerra tra poveri. E la politica e le autorità cosa stanno facendo? Di certo con la riforma del lavoro del governo Renzi tutti gli scontri tra padronato e lavoratori tendono a irrigidirsi. Moltissimi lavoratori italiani hanno dovuto accettare il contratto a tutele crescenti, cioè un contratto che può lasciare il lavoratore senza lavoro per un piatto di lenticchie
9 agosto 2017 - Ai mondiali di atletica di Londra un atleta del Botswana, sospettato di essere portatore del virus della gastroenterite, non viene ammesso alla finale dei 400 metri in cui poteva pure vincere: probabilmente il ministero inglese della salute ha ipotizzato che eventuali scorregge dell'atleta avrebbero potuto infestare l'aria del virus!
L'accoglienza dei migranti un ulteriore problema del paese Italia
Macron le loup nei confronti dei migranti minori non accompagnati
Anche le organizzazioni criminali contribuiscono ad aumentare le file dei migranti provenienti dall'Africa. Una banda criminale nigeriana, dedita all'importazione e spaccio di droga, allo sfruttamento della prostituzione e anche all' immigrazione clandestina, si fa chiamare Famiglia Vaticana
Marzo 2017 - Ricapitalizzazione continuata e reiterata di Monte Paschi di Siena(MPS), una banca emblematica di un modo stravagante di fare banca
Gennaio 2017 - Globalizzazione e dinosauri, il caso della Apple che non paga tasse nel paese UE dell'Irlanda
Dicembre 2016 - Renzi a casa, soprattutto i giovani e il sud bocciano la proposta referendaria del governo Renzi. Di certo il governo Renzi non ha aiutato i piccoli commercianti e le partite IVA che investono su se stessi un piccolo capitale
Gli ultimi servizi di Report di RAI 3.