Le ballate popolari siciliane trascritte da Alberto Favara dalla voce del popolo, dei menestrelli popolari.


In queste pagine presentiamo alcune ballate che Alberto Favara ascoltò e trascrisse girando per tutta la Sicilia. Le persone che con semplici strumenti, come l'armonica a bocca, il piffero, la ciaramella, il marranzanu, dilettavano se stessi e la cerchia di amici, erano all'asciutto di nozioni musicali di tipo scolastico. La notazione numerica "cmps" corrisponde alla numerazione del brano musicale nella pubblicazione del "Corpus di musiche popolari siciliane" edito dall'Accadamia di Scienze Lettere e Arti di Palermo nel 1957 a cura di Ottavio Tiby.



Tarantella "Mi pizzica"(734 cmps) - 2kb


Tarantella "Mi pizzica" n.734 CMPS di Alberto Favara

Questo ballo in altre varianti è pure cantato. Quello in questione proviene dal quartiere dell'Albergheria di Palermo. Le parole che si accompagnano al brano musicale mostrano la discendenza del canto dalla numerosa raccolta di musiche tarantolistiche di cui il Padre Kircher dava alcuni esempi nella sua De arte magnetica(Roma), fin dal 1654. Acceniamo quì appena alla strana epidemia coreomaniaca che nel XIV sec., sotto nomi diversi, si diffuse e si estese per tutta l'Europa. Al morso della tarantola, animaletto molto comune nei campi in estate, si attribuiva in Puglia la curiosa malattia, che infieriva specialmente nelle donne e che guariva con la danza.
I versi di questa ballata talora hanno un contenuto sessuale. Per esempio la versione di Castellamare di tale Antonino Chiofalo, suonata sul friscaletto e cantata nell'ex feudo Tafèli, fa così:   Mi pizzica, mi pizzica, mi pizzica lu peri/Chiamatimi............'u varveri/e t'aiu tuccata la panza, e t'aiu tuccata la panza e idda dissi di nò/Tuccati chiù 'nsutta e attruvati lu ciarananò.
Ciò ha una spiegazione nel fatto che il tarantolismo specie nel XVI secolo finì per costituire, per le donne soprattutto, una sorta di secondo carnevale. Si organizzavano feste, venivano compagnie di suonatori e talvolta il ballo degenerava in incontri galanti.


Le pagine delle ballate siciliane




Altre pagine di canzoni popolari siciliane

Biografia di A.Favara Canti di riflessione Canti ragazze da marito Canto u sciccareddu Canti religiosi Canti di lavoro La pampina e altri canti Canti d'amore Ballate Lu puddicinu e altri canti Abbanniatine siciliane

Vendita libri letti una volta, a partire da 16 euro spese spedizione zero

Lettera A Lettera B-Be Lettera Bi-Bz Lettera C1 Lettera C2 A.Camilleri Casati Modignani Lettera D-E Lettera F Lettera G-Gi Lettera Gl-Gz Lettera H-I-J Lettera K-Le Lettera Lf-LZ Lettera M-Me LetteraMi-Mz Lettere N-O Lettera P Lettera Q-R Lettera S-Sl LetteraSm-Sz Lettera T Lettera U-V Lett.da W a Z AA.VV. Dizionari Guide Lista libri