HOME MIDI MITI MICI

resolution shop
Collection Toys

Novità in magazzino

Novità in preorder

Offerte


MUSICA M.I.D.I. MITI RACCONTI POPOLARI E VARIA ATTUALITA'

<

Sezioni musica classica

Rinascimento Barocco Handel G.Frideric Bach, Johann Sebastian Classico Schubert, Franz P. Beethoven, Ludwig Van Rossini, Gioacchino Bellini, Vincenzo Donizzetti, Gaetano Mozart, W.Amedeus Romantico Tosti, F. Paolo Verdi, Giuseppe Tchaikovsky Il lago dei cigni Puccini, Giacomo Post-romantici Musica di Dio ELENCO COMPOSITORI GLOSSARIO MUSICA

Sezioni musica popolare

Elenco Canzoni Canzoni napoletane Canzoni napoletane 1 Canzoni napoletane 27 FOLK SICILIANO Canti popolari d'amore Canti popolari 2 Canti di ragazze Ballate Canto u sciccareddu Canti di lavoro FOLK-POP ITALIANO Canti popolari italiani - 01 Canti popolari italiani - 04 Karaoke popolari italiani 1 Canzoni non italiane famose Canzoni Claudio Villa Karaoke sigle anime Musica in PDF Canti abbruzzesi di C.Berardi Canto popolare di F.Venturini
Lo Cunto de li cunti di Giambattista Basile commentato da Salvatore La Grassa
La pagina youtube del webmaster di midi-miti-mici.it

iscriviti a canale Youtube


Arie liriche e corali dalle opere di Giuseppe Verdi



Giuseppe Verdi (1813-1901)

La traviata: in una società in completa trasformazione dopo la "Rivoluzione francese", in cui una "cortigiana", mantenuta da dei "nobili", tiene una vita sfarzosa e coltiva solo amori fugaci, nasce un amore, un vero amore.L'opera "La traviata"(debutto nel 1853)è tratta dal romanzo di Alexandre Dumas "La signora delle camelie" del 1848. L'amore vero, di cui si avverte, sia nel romamzo sia nell'opera lirica, la rarità, in quel tipo di società, dedita ai festini, ai ricevimenti sfarzosi, non trova terreno fertile. Purtroppo colui che si innamora di Margherita Gautier(nel romanzo) e di Violetta Valéry(nell'opera lirica) non è ricco. La protagonista avverte la nascita di questo amore per il giovane amante, ma non riesce a distogliere la testa dai festini, dalla vita frivola. Il clichè, il tratto-luogo comune in questo personaggio femminile è l'accostamento tra peccato e vita disordinata da un lato e malattia dall'altro. Giuseppe Verdi ha fortemente vivacizzato l'amore tra Alfredo e Violetta. Il finale è comunque molto mesto. Nell'aria di Violetta "Addio, del passato bei sogni ridenti", si richiede a Dio di accogliere la sua anima: è un canto in cui, più che il sentimento dell'avvicinamento a Dio, si sente la perdita dei beni terreni, cui sono destinati tutti i mortali.

L'opera Rigoletto(debutto nel 1851), su libretto di Francesco Maria Piave, è tratta dal dramma di Victor Hugo Le Roi s'amuse ("Il re si diverte"). Molto interessante da un punto di vista storico-antropologico la figura del deforme Rigoletto, attorno al quale gira tutta l'azione dell'opera. E' proprio Rigoletto l'artefice del suo destino, risolutore, in questo caso negativamente, come gli antichissimi personaggi mitici del "Mediterraneo" antico. I buffoni domestici di natura deforme esistevano già presso i Persiani e nell'antico Egitto. Ma la loro straordinarietà non stava esattamente e soltanto nella loro persona, nel loro essere deformi, nani, gobbi, zoppi ecc. Queste persone guadagnavano fama e carisma quando riuscivano a sposarsi e a mettere al mondo dei figli esenti dai loro difetti, dei figli sani. Allora erano contesi dalle famiglie più in viste, dai re e venivano accolti insieme alla loro famiglia e si affidava loro un compito. Essi rappresentavano il "capovolgimento" di una sorte, di un destino crudele, rappresentavano una prova che fosse possibile sfuggire alla maledizione di un dio vendicativo e/o all'influsso del maligno.


L'opera Rigoletto da Rigoletto
Libretto Rigoletto Questa o quella
Caro nome

Ella mi fu rapita..Parmi veder

Cortigiani vil razza dannata La donna è mobile
  Bella figlia dell'amore
L'opera La traviata da La traviata
Libretto La traviata Introduzione by K.T.Perez
Preludio I atto Violetta e Alfredo: libiamo
Violetta e Alfredo: un dì felice Si ridesta in ciel l'aurora (Coro)
E strano..Follie!..Sempre libera Lunge da lei....De' miei bollenti
Amami Alfredo(Violetta) Di Provenza il mar, il suol(Germont)
Noi siamo zingarelle(coro) Preludio, 3. atto by Bill King
Violetta e Alfredo: Parigi o cara Addio, del passato(Violetta)

Pagine di musica di Giuseppe Verdi
midi Giuseppe Verdi Il trovatore Rigoletto e La traviata
Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato
Lo Cunto de li cunti di Giambattista Basile commentato da Salvatore La Grassa

Se ti piace condividi la pagina..............


info-policy e webmaster
Contatti
Link reciproci
news sito

Recensioni figures action figures

RSS cultura&ricerca


Ultima modifica: 30/10/2019 10:53:44
There have been 943 since 25/05/2020


Navigando questo sito accetti l'uso di Cookies e altri sistemi funzionali all'analisi del traffico e al funzionamento del sito web, puoi negare il consenso tramite le impostazioni del tuo browser. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di tempo. Pertanto non deve essere considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III, della Legge 07.03.2001, n. 62. Sito ottimizzato impostazione schermo di 1024X768 pixel. - Tutti i diritti riservati Copyright 2011 - 20