Carissimi, Giacomo(1605-1674)

Il canto di Giacomo Carissimi ha della grazia, vi si nota soprattutto un'espressione vera e spirituale, sostenuta da un'armonia che, senza essere sapiente come quella dei maestri dell'antica scuola romana, è molto pura. La sua musica è, alla luce di ogni evidenza, il prototipo della musica moderna. Perfezionata dai suoi allievi Bassani, Cesti e Bononcini, e soprattutto da Alessandro Scarlatti.


Vittoria, mio core


Vittoria mia core Testo:
Vittoria, vittoria, mio core!
Non lagrimar più,
È sciolta d’Amore
La vil servitù.
Già l’empia a’ tuoi danni
Fra stuolo di sguardi,
Con vezzi bugiardi
Dispose gl’inganni;
Le frode, gli affanni
Non hanno più loco,
Del crudo suo foco
È spento l’ardore!
Da luci ridenti
Non esce più strale,
Che piaga mortale
Nel petto m’avventi:
Nel duol, ne’ tormenti
Io più non mi sfaccio
È rotto ogni laccio,
Sparito il timore!

Vittoria mio core

Spartito PDF Vittoria mio core


Mesto in sen d'un antro ombroso

Historia di Jephte La Tempesta (Part 1)

O felix anima


Barocco 1 Barocco 2 Barocco 3 Barocco 4 Barocco 5 N. Porpora M.A.Cesti
A.Stradella
A. Scarlatti F. Durante G.B. Pergolesi G. Carissimi A. Caldara A. Vivaldi J. S. Bach G. Bononcini J. A. Hasse G. F. Heandel

Vendita libri letti una volta, a partire da 16 euro spese spedizione zero

Lettera A Lettera B-Be Lettera Bi-Bz Lettera C1 Lettera C2 A.Camilleri Casati Modignani Lettera D-E Lettera F Lettera G-Gi Lettera Gl-Gz Lettera H-I-J Lettera K-Le Lettera Lf-LZ Lettera M-Me LetteraMi-Mz Lettere N-O Lettera P Lettera Q-R Lettera S-Sl LetteraSm-Sz Lettera T Lettera U-V Lett.da W a Z AA.VV. Dizionari Guide Lista libri